Mononoke no Hime

もののけ姫

Principessa Mononoke

Trailer

Principessa Mononoke

Data

Titolo: Principessa Mononoke
Title originale: もののけ姫 Mononoke no Hime
Pubbliccato: 1997
Durata: 128 minuti

Staff
Direttore: Hayao Miyazaki
Script: Hayao Miyazaki
Musica: Joe Hisaishi

Plot

Ashitaka, il giovane principe di una tribù Emishi, viene colpito da una maledizione mortale mentre difende con successo il suo villaggio dall'attacco di un cinghiale che è diventato un demone. Viaggia nell'estremo ovest in cerca di guarigione. Alla fine arriva a casa del cinghiale Nago, un ex protettore della foresta. Si ritrova in prima linea in una guerra tra i lavoratori di una ferriera che abbattono la foresta e estraggono metalli, e gli dei animali e gli animali della foresta che difendono il loro territorio.
Ashitaka incontra la ragazza San (Principessa Mononoke) che vive con i lupi e che combatte dalla parte degli animali. La sua avversaria è la famelica Mistress Eboshi del clan Tatara, che vuole proteggere gli abitanti delle ferriere dagli attacchi di animali e divinità animali. Cerca di sconfiggere il principe Asano con le armi da fuoco fabbricate nelle ferriere e di espandere la sua sfera di influenza. Ashitaka cerca di mediare tra le parti e impedire a Eboshi di uccidere il dio della foresta la cui testa dovrebbe portare al Tennō.
...

Critics

“In termini di disegno e narrazione, è un cartone animato eccezionale che sviluppa ulteriormente la tradizione degli anime giapponesi senza impegnarsi in un sorprendente schema buono e cattivo. In alcune scene di combattimento, la rappresentazione della crudeltà è fin troppo chiara per gli spettatori più giovani. "(Lexicon of International Films)

“Hayao Miyazaki non solo riesce in immagini mozzafiate e scene d'azione frenetiche, ma anche in personaggi a più livelli i cui personaggi non rientrano nell'inequivocabile schema buono-cattivo comune nelle fiabe. Quindi San non è affatto l'eroina moralmente superiore e Eboshi non è solo l'amante dello sfruttamento. Sono proprio le interruzioni nei cliché classici che rendono questi personaggi estremamente interessanti. Sullo sfondo della guerra tra i mitici dei animali e gli umani, Miyazaki ricorre a uno dei suoi temi principali e ammonisce - senza sembrare istruttivo - la pacifica convivenza tra esseri umani e animali, tecnologia e natura. Volutamente non fa a meno di rappresentare la violenza, ma la inserisce sempre nel contesto della trama. "(Video News)

Background

A causa del fatto che i personaggi, l'ambientazione e la trama di Miyazaki sono stati ambientati nel periodo Muromachi, Mononoke Hime è anche scambiato come rappresentante indiretto del genere cinematografico Jidai-geki.
La parola mononoke (物の怪) non è un nome, ma un termine collettivo giapponese per mostri, demoni, fantasmi e (in parte) sinonimo di yōkai.
La distruzione dell'ambiente e il trattamento dei malati di lebbra sono i due temi principali dell'anime.